Ieri prima sconfitta stagionale per la nostra serie A1 femminile

alt

Ieri prima sconfitta stagionale per le Magiostrine, opposte alla forte formazione mantovana del Castelgoffredo, una Teco Corte Auto ancora senza l'indisponibile Farladanska, ha perso 4 - 1 tra le mura amiche.

Unico punto Piacentino di GIORGIA PICCOLIN che ha avuto la meglio solo AL 5° set  di LE THI HONG LOAN

Ecco il resosocno della partita e delle altr gare della giornata.

fonte sito FITET. http://www.fitet.org/

Anche nella settima e ultima giornata di andata della serie A1 femminile la Battini Agri Castel Goffredo ha continuato la sua marcia trionfale, imponendosi per 4-1 in casa della Teco Corte Auto Cortemaggiore, la sua più immediata inseguitrice, che era priva dell'ucraina Ganna Farladanska.Le due consuete trascinatrici non si sono smentite e hanno dato propulsione alla fuga delle mantovane. La cinese Li Xiang (nella foto) ha sconfitto per 3-0 Giorgia Piccolin e con lo stesso punteggio Tian Jing ha superato Maria Rita Pilloni.

Più complicato il compito di Chiara Colantoni, al suo secondo incontro dopo il rientro da infortunio. Ha ceduto il primo set alla giovane slovena Ana Tofant, si è aggiudicata il secondo e nel terzo è venuta fuori con tenacia da una situazione di difficoltà, imponendosi per 16-14. Suo anche il quarto parziale, che ha consegnato il 3-0 alle ospiti.

Il tecnico Jiang Zilong, come già accaduto nello scorso fine settimana, ha inserito Le Thi Hong Loan al posto di Tian Jing ed è andato in scena il derby azzurro contro Piccolin, che due anni fa ha anche assegnato lo scudetto. L'atleta di casa si è fatta preferire nella prima parte (2-0), salvo poi subire la rimonta dell'avversaria, che l'ha costretta alla "bella".

Qui, però, la bolzanina ha avuto uno scatto bruciante (4-1) e non si è fatta più raggiungere (11-7). La vittoria lombarda è stata solo rinviata, perché poco dopo Li Xiang ha ottenuto, con il 3-0 su Tofant, il suo decimo successo stagionale su altrettanti match.

Castel Goffredo arriva dunque al giro di boa a quota 12 e precede Cortemaggiore (9), Eppan Tischtennis Raiffeisen (7), Polisportiva Bagnolese (5), Tennistavolo Norbello - Comuni del Guilcer  e Tennistavolo Vallecamonica (3) e Quattro Mori Cagliari (0). Norbello e Quattro Mori hanno una partita in meno e domani mattina alle ore 10 il derby isolano concluderà il programma agonistico. Ha riposato la Polisportiva Bagnolese.

QUESTO IL RESOCONTO DI EPPAN - VALLECAMONICA GIOVATA VENERDì

Due ore e mezza di battaglia hanno sancito il pareggio per 3-3 fra l'Eppan Tischtennis Raiffeisen e il Tennistavolo Vallecamonica, nell'anticipo della settima giornata della serie A1 femminile. Il coach locale Jason Davide Luini ha dovuto rinunciare all'influenzata Giulia Cavalli e ha schierato la 14enne Evelyn Vivarelli al fianco della sorella Debora e di Denisa Zancaner. Il tecnico bresciano Oana Copaci ha invece confermato il terzetto composto da Veronica Mosconi (nella foto di Michele Castellani), Jamila Laurenti e Laura Boiardi, sconfitto nello scorso weekend per 4-1 dalla Teco Corte Auto Cortemaggiore.Mosconi ha portato in testa le ospiti, superando per 3-1 Debora Vivarelli, e Zancaner ha impattato la situazione, con il 3-0 ai danni di Boiardi. Laurenti ha ricondotto avanti le lombarde, rimontando da 0-2 e imponendosi alla "bella" su Evelyn Vivarelli. Mosconi ha raddoppiato il margine, battendo per 3-1 Zancaner. Debora Vivarelli ha faticato solo nel primo set, terminato ai vantaggi, e nei due successivi ha disposto abbastanza agevolmente di Laurenti. Ha concluso la serata, che si stava avviando verso la mezzanotte, il singolare che opponeva Evelyn Vivarelli a Boiardi, che la giovanissima bolzanina si è aggiudicata per 3-1.  

L'Eppan sale in classifica a 8 punti e rafforza la sua terza posizione al termine del girone d'andata, alle spalle della Battini Agri Castel Goffredo e del Cortemaggiore. Il Vallecamonica affianca a quota 3 il Tennistavolo Norbello - Comuni del Guilcer, che domenica, con inizio alle ore 10, avrà la possibilità, nel derby sardo contro il Quattro Mori Cagliari, di riprendersi il quinto posto solitario, o anche di raggiungere al quarto la Polisportiva Bagnolese Panino LAB, che riposerà. L'altra sfida sarà domani alle 17 fra le prime due Castel Goffredo e Cortemaggiore, sul campo delle magiostrine.

E per finire sempre dal sito FITET la cronaca dell'ultima partita della giornata giocata oggi in terra Sarda.

Il derby della Sardegna, che ha concluso il girone di andata in serie A1 femminile, è stato vinto dal Tennistavolo Norbello - Comuni del Guilcer, che ha battuto per 4-1 in trasferta la matricola Quattro Mori Cagliari.Il match più equilibrato è stato quello iniziale, in cui l'ucraina Diana Styhar ha superato per 3-2 Marina Conciauro. La veterana italo-cinese Wei Jian, ex di turno, ha impattato, regolando per 3-0 Anna Fornasari. Nessuno problema neppure per la bielorussa Aleksandra Privalova (nella foto), che si è imposta per 3-0 sulla romena Madalina Pauliuc.

La Styhar ha prevalso per 3-1, in una sfida equilibrata, su Wei Jian, sua compagna di squadra l'anno scorso, e la Privalova non ha lasciato set alla Conciauro. In classifica le norbellesi hanno raggiunto al quarto posto con 5 punti la Polisportiva Bagnolese Panino LAB, alle spalle di Battini Agri Castel Goffredo (12), Teco Corte Auto Cortemaggiore (9) ed Eppan Tischtennis Raiffeisen (8). Dietro di loro ci sono il Tennistavolo Vallecamonica (3) e il Quattro Mori (0).

Galleria Evento


Joola

Tutte le Notizie